Battesimo Pozzo della Vita

FRIENDS AND BIKERS O.N.L.U.S.

Associazione di Volontariato senza scopo di lucro

International Charity Organization

Il battesimo del "Pozzo della Vita"

 

Il 21 Settembre 2016 la delegazione italiana si reca nella città (arrondissement) di Kalalé, nella regione (department) di Borgou, per ufficializzare il battesimo del pozzo realizzato dall'Associazione FRIENDS AND BIKERS O.n.l.u.s. e consegnato ai villaggi nell'Aprile del 2015.

 

La strada che collega Kalalé a Natitingou, da dove proviene la delegazione a bordo delle Toyota 4x4, è in condizioni al limite della praticabilità. Fino alla cittadina di Nikki, i convogli riescono a viaggare ad una adeguata velocità di crociera dopo di che la strada asfaltata cede il posto a sentieri di in terra rossa che obbligano gli equipaggi ad una andatura quasi a passo d'uomo per una percorrenza di circa 20 Km in quasi 4 ore.

 

La pioggia e la rigogliosa vegetazione presente in questo particolare periodo dell'anno hanno creato ulteriori difficoltà alla marcia dei convogli e la delegazione non ha potuto raggiungere a bordo dei fuoristrada i villaggi dove è stato costruito il pozzo; ad un certo tratto del sentiero gli abitanti del posto hanno raggiunto le auto con le proprie moto per consentire ad alcuni raprpesentati della delegazione di poter raggiungere i villaggi, e dunque il pozzo, prima come passeggeri a bordo delle moto per poi continuare a piedi lì dove neppure le moto riuscivano a proseguire il tragitto.

 

 

Alla presenza di bambini e donne del villaggio, la delegazione consegna nella mani del capovillaggio la targa da apporre sul pozzo riportante il nome di battesimo scelto dai bambini della classi IV dell'Istituto comprensivo "E.De Amicis / L. Da Vinci" di Caserta che con i propri disegni e il supporto delle insegnanti hanno dato sfogo alla propria fantasia consentendoci di battezzare il pozzo come "POZZO DELLA VITA".

Durante la cerimonia ai bambini sono state distribuite caramelle, cioccolata , succhi di frutta, merendine e palle da gioco.

 

L'arrivo nel villaggio dopo aver abbandonato i fuoristrada al limite della strada praticabile.

Danze e canti di ringraziamento e propiziatori all'arrivo

della delegazione

Il Villaggio

La delegazione lascia il villaggio a bordo delle moto messe a disposizione dai giovani abitanti.