Pendjari - Cascate di Tanongou

Il popolo africano non vive solo nell'attesa della carità, e non solo di questo ha bisogno.

Le popolazioni dei villaggi, seppur nella loro assoluta povertà, posseggono una dignità ed una forza di volontà al di sopra delle aspettative. Giovani capaci di sfruttare i doni della natura fino a sfidarli per offrire uno spettacolo agli ospiti ed ai turisti in cambio di una ricompensa per guadagnarsi da vivere per essi stessi e le proprie famiglie.

 

Tanongou (che nella lingua Tankamba significa "la bocca della montagna") è un villaggio nella comune di Tanguiéta,nel dipartimento dell’Atakora, che si trova proprio all'ingresso della Riserva della Biosfera del Parco Nazionale di Pendjari. Nel villaggio si contano circa 2.000 abitanti appartenenti all'etnia Gourmantché, essi vivono prevalentemente di attività legate all'agricoltura (riso, mais, cereali) ma anche il turismo porta delle interessanti opportunità proprio grazie alle fantastiche cascate naturali che si trovano nelle foreste ai margini del villaggio.

 

FRIENDS AND BIKERS O.N.L.U.S.

Associazione di Volontariato senza scopo di lucro

International Charity Organization

National Park Pendjari, le cascate di Tanongou

 

 

Alcuni ragazzi del villaggio si esibiscono in salti acrobatici dall'alto della cascata, un arte che si tramanda di padre in figlio a partire dai 12 anni di età. Queste esibizioni sono delle interessanti attrattive per i turisti che si spingono a visitare questi luoghi e consentono agli atleti di potersi guadagnare da vivere.

 

L'esibizione dei tuffatori ripresa dalla action cam

posizionata al collo di uno di loro.